[Recensione esclusiva italiana] Extreme Landings Pro Beta Update

extremecover

A quanti di noi capita di alzare lo sguardo verso il cielo, chiudere gli occhi, e pensare di volare? Alcuni realizzano questo sogno diventando piloti civili o militari di velivoli ad ala fissa, elicotteri, alianti, ecc.; agli altri non resta che provare uno dei simulatori di volo della Rortos sul proprio dispositivo mobile.

Extreme Landing Pro permette di assaporare la sensazione di essere al comando di un aereo da trasporto passeggeri e merci, affrontando le sfide che ogni pilota deve saper gestire ogni giorno, dai classici decolli e atterraggi, sino alle prove più ardue quali imprevisti meteorologici, avarie, ecc. Comodamente seduti sul vostro divano, o magari mentre andate a lavoro con i mezzi pubblici, potrete giocare semplicemente muovendo smartphone e tablet, inclinandoli abbasserete o alzerete il muso del vostro aereo e ruotandoli leggermente lo vedrete virare di lato. Data la natura simulativa del gioco i movimenti devono essere eseguiti con attenzione e delicatezza, proprio come nella realtà. Nella schermata principale di Extreme Landings Pro vedrete sempre il vostro nome, il grado conseguito e le ore di volo complessive (cliccandoci sopra vedrete in dettaglio il vostro profilo composto da diverse voci), in più sarete liberi di selezionare tra i cinque aerei disponibili nel gioco (due dei quali aggiunti con questo aggiornamento) leggendone le brevi schede tecniche. Quando vi sentirete pronti potrete scegliere tra le missioni di CARRIERA, ATTERRAGGIO e SIMULATORE DI VOLO. La CARRIERA è composta da diverse tipologie di incarichi suddivise per difficoltà e tipo di aereo; partendo dal decollo e dall’atterraggio imparerete a gestire un velivolo durante tutte le fasi di volo compresi gli imprevisti. Termini come FLAPS, APU, ASM, ASY, ecc. vi diventeranno familiari, così come i fenomeni di microburst, incendi ai motori, ali congelate, e molto altro; Extreme Landings Pro è molto realistico sia nei controlli degli aerei che negli incidenti che possono accadere in alta quota.

extreme1Alcune situazioni infatti si basano su situazioni realmente accadute in passato. Esistono decine di missioni diverse che vi spingeranno a padroneggiare con sempre maggior dimestichezza il controllo simulativo attraverso dispositivi mobile, oltre a quanto detto in precedenza infatti potreste dover atterrare senza un carrello, bilanciare il peso svuotando i serbatoi di carburante, volare per un determinato tempo a quote molto basse, fare slalom acrobatici in cielo, passare vicinissimi ad alcuni obiettivi. Il gioco vi premierà con un numero diverso di “aeroplani” a seconda del vostro risultato. Nella sezione di gioco ATTERRAGGIO potrete decidere di superare voi stessi affrontando atterraggi in diverse condizioni sia di tempo che di guasti, atterrare in una notte ghiacciata e durante una bufera di neve senza strumenti e con altri guasti tecnici può realmente darvi una scarica di adrenalina. Il SIMULATORE DI VOLO a molti ricorderà i vecchi Flight Simulator, selezionando diversi parametri (aeroporto di partenza e arrivo, guasti e tempo)potrete gustarvi un viaggio tra località realmente esistenti su tutta la superficie del globo terrestre. Durante le fasi di gioco vero e proprio potrete scegliere la visuale migliore per gestire l’aereo (o guardarlo durante i viaggi più lunghi e tranquilli),  mettere in pausa o aprire i diversi pannelli di comando selezionandoli dai comodi menù a scomparsa posti ai lati dello schermo, quello legato alla navigazione (che comprende la mappa, la navigazione aerea e i sotto-sistemi legati al carburante, APU, ASM, Antighiaccio, ecc.) e quello connesso alla gestione del volo (che include l’accensione e gestione dei motori anche in caso di incendi, FLAPS, carrelli, timone di coda, potenza, freni, ecc.). Selezionando le varie voci avrete sempre i comandi base per il volo sotto i vostri occhi, ma sarete anche capaci di affrontare ogni eventualità, sempre supportati dal vostro co-pilota cinico e ironico quanto basta. Quella da me provata è una versione beta del primo corposo aggiornamento di Extreme Landings Pro, come accennato in precedenza vi sono due aerei aggiuntivi, un bi-motore per viaggiare veloci nel lusso e un quadri-motore ad elica old style dal fascino indiscutibile. Rortos li ha realizzati con la solita bravura e perizia, sia per quanto riguarda i dettagli visivi (fusoliera, cabina di pilotaggio, modello, effetti speciali legati ad esempio al fumo che esce quando si accendono i motori a elica) che per quelli audio (rombo, attrito con il vento, ecc.). Oltre a nuove missioni e sfide legate agli aerei già presenti, in questo aggiornamento ve ne sono moltissime solo per queste new entry, legate ad alcune loro caratteristiche strutturali. Riuscirete ad atterrare con un lussuoso jet senza il carrello anteriore poggiandone delicatamente la fusoliera sul duro asfalto di un aeroporto?

extreme2Solo le vostre abilità di piloti potranno dare una risposta a questa domanda. Tecnicamente Extreme Landings Pro è molto accattivante, sia nel comparto grafico ottimamente realizzato che in quello sonoro. Già dalle semplici schermate dei menù si può capire la perizia di Rortos nel programmare questo gioco. Il gameplay non è semplice da padroneggiare, come quello dei veri simulatori di volo, ma fa parte della sfida che ogni appassionato del genere affronta volentieri per godersi un volo tra le nuvole. La longevità è un altro punto a favore di questo titolo disponibile su Play Store e App Store: cinque aerei da pilotare con decine di sfide e incarichi da  portare a termine, il SIMULATORE DI VOLO e la prova degli ATTERRAGGI, questo gioco di certo non può essere considerato breve da portare a termine. In questa beta ho riscontrato qualche bug legato allo sfarfallio di alcuni pezzi di fondali, pochi crush nell’applicazione e alcuni blocchi. Sono certo che gli abili Rortos riusciranno a sistemare questi piccoli difetti prima del rilascio finale dell’applicazione.

DISPONIBILITA': (BETA riservata) sistemi ANDROID e iOS

VOTO: 8,5

Written by